Il protagonista della nostra intervista di oggi è il partner Blue Diamond Sumit Srivastav dall’India. Ci ha raccontato perché ha scelto PLATINCOIN, come ha iniziato la sua carriera in azienda e quali risultati ha già raggiunto.

Come ti sei unito all’azienda?

È successo molto tempo fa, nel 2017, quando PLATINCOIN era un’azienda molto meno conosciuta di adesso. La prima cosa che ho notato sono state le sue capacità. Mi ha permesso di sviluppare la mia attività in più di 100 paesi, ovvero mi ha fornito un accesso immediato all’arena internazionale. A quel tempo, stavo pensando di avviare la mia attività, quindi PLATINCOIN mi sembrava un’opzione ideale. A proposito, è stato un amico della nostra famiglia a parlarmi dell’azienda, anche lui è il suo partner da molto tempo.

Hai già avuto qualche esperienza nel network marketing?

Sì, ma non tanta. Avevo lavorato solo in una società di networking prima, e non posso dire che l’esperienza che mi ha dato mi abbia aiutato in qualche modo. Piuttosto, è stata l’esperienza che ho acquisito nella mia giovinezza ad aiutarmi.

Che tipo di esperienza?

Ho iniziato a lavorare all’età di 17 anni per guadagnare soldi da solo e aiutare la mia famiglia. È stato un periodo di grande delusione, perché nessuno credeva in me, in un bambino, e nessuno mi affidava un lavoro serio o le finanze. Tuttavia, ho provato ancora e ancora, ho lavorato part-time qua e là, non mi sono mai fermato. Sono sempre stato molto curioso di sapere come funzionano le cose in questo mondo. Questa curiosità mi ha sempre portato avanti e mi ha aiutato a crescere nella mia carriera. Mi ha aiutato anche in PLATINCOIN, in quanto qui ho dovuto studiare molte tecnologie nuove e insolite.

In che cosa PLATINCOIN differisce dal progetto in cui avevi lavorato prima?

Tutti gli altri progetti e società di network marketing non guadagnano soldi dall’acquisto di prodotti, ma dalla loro vendita. Promuovono prodotti come cosmetici, prodotti per la salute, prodotti per la casa e così via – tutto ciò che comunque si può trovare in qualsiasi negozio, il che, in effetti, non è veramente necessario. PLATINCOIN, invece, promuove il benessere. Possiamo dire che questo è il suo prodotto principale – una vita migliore che è già stata data a migliaia di persone. Inoltre, tutti guadagnano con noi, indipendentemente dalle vendite – tutto quello che devi fare è acquistare le tecnologie e i prodotti di PLATINCOIN. Questa è probabilmente la cosa più bella dell’azienda.

Qual è il tuo più grande obiettivo in PLATINCOIN in questo momento?

Triple Platin Diamond. Raggiungerò presto questo grado, senza dubbio!

Quante persone ci sono nella tua struttura ora?

Più di 4000 persone. È un team incredibilmente grande, perfino per gli standard dell’azienda! Sono molto orgoglioso di questo.

Cosa ti ha dato il tuo lavoro in PLATINCOIN nel corso degli anni, per cosa sei particolarmente grato?

Prima di tutto, ho acquisito un’esperienza incredibile nel mondo degli affari e nel network marketing in particolare. Ho finalmente iniziato a viaggiare, ho già visitato 14 paesi del mondo e molte città dell’India. A proposito, viaggio in business class! Questo è un bonus per il meglio del meglio in PLATINCOIN, che è un altro motivo per cui sono orgoglioso. Ho anche comprato la mia prima auto – l’auto sportiva BMW X3 SUV, che sognavo da molto tempo.

Hai incontrato problemi nel tuo lavoro? Cosa è stato particolarmente difficile?

È stato difficile all’inizio. Nel 2017 molte persone evitavano il nostro progetto, avendo subito truffe e schemi piramidali. O non credevano in noi, o semplicemente non erano interessate e preferivano guadagnare soldi in modo tradizionale, lavorando dieci ore al giorno, sette giorni su sette. Nessuno pensava allora che PLATINCOIN sarebbe cresciuto fino a raggiungere dimensioni tali che i soli eventi dell’azienda avrebbero riunito diverse migliaia di persone da tutto il mondo. Ora, ovviamente, le cose sono diverse.

Raccontaci qualche situazione divertente che ti ricordi di più del tuo lavoro in PLATINCOIN!

Le persone che prima mi impedivano di costruire questo business e parlavano negativamente del mio lavoro e di PLATINCOIN, ora mi chiedono come sono riuscito a raggiungere un tale successo. Mi chiedono di portarle in azienda e di aiutarle a diventare ricche. La vita è andata così. Lo trovo molto divertente.

Molte persone in PLATINCOIN affermano che l’esperienza degli altri le aiuta nel loro lavoro. Cosa ne pensi?

Sì, l’esperienza di altre persone è molto importante. A proposito, è per questo che trovo molto interessante questa tua rubrica di interviste. Scoprire chi e quale percorso ha fatto in PLATINCOIN è molto utile per la propria crescita. Nel nostro team ci raccontiamo sempre le nostre storie di successo e condividiamo le pratiche che ci hanno aiutato a raggiungerlo. Mi viene la pelle d’oca quando penso a quanto abbiamo già raggiunto!