La protagonista della nostra intervista di oggi è MR GANZORIG GANTUMUR (MS ARIUNAA ENKHEE) ​​​​dalla Mongolia. Oggi, la squadra di questa brillante ragazza ha più di 3600 membri, mentre cresce quattro figli, funge da sponsor nelle competizioni sportive cittadine e repubblicane e ogni giorno attrae nuovi partner nella sua squadra. Nell’intervista con PLATINCOIN, ha condiviso i suoi piani e sogni, ha parlato dei suoi fallimenti iniziali e di ciò di cui è più orgogliosa.

In che anno sei entrata a far parte di PLATINCOIN?

Sono entrata in Platincoin nel novembre 2017, in un momento in cui mi trovavo in una situazione finanziaria molto complicata. I progetti di cui facevo parte erano falliti e avevo accumulato molti debiti. Platincoin mi ha dato speranza in questo momento difficile ed è stato il primo progetto in cui i soldi hanno cominciato a lavorare per me.

Da dove vieni?

Vengo dalla Mongolia

Qual’ è il tuo livello?

Il mio livello attuale è Purple Diamond.

Cosa ti ha ispirato ad unirti a PLATINCOIN?

Mi è piaciuto molto il fatto che il tasso di cambio di Platincoin non sia volatile, come la maggior parte delle criptovalute. Poi ritengo intressante che  si tratti di una moneta che può essere coniata utilizzando un telefono cellulare. Condivido la missione e gli obiettivi dell’azienda.

Quali opportunità ti ha dato Platincoin?

La società Platincoin mi ha fornito molte opportunità: una conoscenza più approfondita del mondo delle criptovalute, ho raggiunto la libertà finanziaria e ho aiutato altre persone a realizzare i propri sogni.

Come sei venuta a conoscenza di PLATINCOIN?

Mio cugino mi ha parlato di Platincoin e mi ha consigliato di informarmi sull’azienda.

Avevi già avuto qualche esperienza nel network marketing?

No, è la mia prima esperienza.

In che modo PLATINCOIN è diverso dagli altri progetti con cui hai lavorato prima?

Sebbene non avessi precedenti esperienze con questo tipo di progetti, ho confrontato Platincoin con altri progetti, tramite i racconti di altre persone. A differenza di altre società, Platincoin non opera sulla base dell’”assunzione forzata”. Inoltre, Platincoin ha un sistema di bonus comprensibile e vantaggioso e schemi di crescita trasparenti. 

Qual’è il tuo obiettivo più grande in PLATINCOIN?

Ho molti obiettivi, come ad esempio raggiungere il livello più alto in Platincoin, portare la mia squadra al successo e creare un fondo di beneficenza per aiutare gli altri. 

Quante persone ci sono ora nella tua struttura? 

Nella mia struttura ci sono attualmente 3600 persone. 

Cosa hai ottenuto lavorando in PLATINCOIN? 

Per prima cosa, ho avuto la possibilità di conoscere e lavorare con molte persone fantastiche, ed ho fatto molte amicizie. Inoltre, come mamma di quattro bellissimi bambini, ho avuto la possibilità di mantenere i miei figli, e non dovermi più preoccupare con il loro futuro. Sono anche fiera del successo di tutti i partecipanti con i quali ho lavorato e di come loro hanno cambiato le proprie vite. 

Raccontaci del tuo risultato più grande in PLATINCOIN. 

Ho iniziato a lavorare in Platincoin nel 2017, ma dopo un breve periodo ho dovuto lasciare il progetto. Ad agosto 2020 il mio sponsor Purple Diamond Altanchimeg Khurelnyamsure mi ha contattato e mi ha proposto di cominciare tutto daccapo. In quel momento avevo raggiunto il livello Diamond. E così, in nove mesi, ho raggiunto il livello Purple Diamond. Adesso lavoriamo attivamente: organizziamo sessioni di formazione online 2-3 volte al giorno e facciamo presentazioni nel nostro ufficio regolarmente.

Raccontaci dei momenti più divertenti e bizzarri. Hai avuto delle delusioni? 

Sono passati quattri anni da quando mi sono unita a Platincoin e ho molti ricordi fantastici. A giugno 2018 Alex è venuto nel nostro paese. Mi sono preparata tutta la notte per incontrarlo all’aeroporto. Ma la mattina, quando ero pronta ad andare in aeroporto per incontrarlo, la persona che mi doveva venire a prendere non è venuta. Mi ricordo ancora quel momento e sono ancora triste di non averlo potuto incontrare. 

Mi ricordo anche del giorno in cui il mio socio migliore, mio fratello con il livello Emerald, è morto. È stato un giorno difficile. Avevamo fatto molti progetti per il futuro, volevamo fare molte buone azioni. In quel momento, mi sono data l’obiettivo di realizzare il sogno di mio fratello defunto, aiutare i membri della sua squadra a raggiungere il successo. 

Raccontaci del tuo più grande risultato in PLATINCOIN. Di chi sei fiero nelle tue squadre? 

Prima ho parlato del fatto che all’inizio non ho raggiunto in Platincoin il successo che volevo. Ma ad agosto 2020 sono diventata il primo partner Mongolo a raggiungere il livello di Purple Diamond, in un periodo di tempo molto breve, in nove mesi. In questo periodo, otto membri della mia squadra sono diventati Diamond, e uno è diventato Blue Diamond. Nella mia squadra c’era anche la più grande quantità di membri del Winners Club in tutta la storia dell’azienda. Ad aprile 2021 la mia squadra ha raggiunto il primo posto per vendite in Platincoin, tutto grazie al suo instacabile lavoro. Siamo molti fieri del successo che siamo riusciti ad ottenere in un periodo così breve. Sono anche fiera di leader come: 

Blue Diamond Ms Oyuntungalag Lunden

Diamond Khulan Ms Bayarbayasgalan

Diamond Ms Nomin-Erdene 

Diamond Ms Turuunaa Togtokh 

Diamond Mr Dalai Purevsuren

Diamond Ms Tsolmon Gantumur

Diamond Ms Baljmaa Bishindei 

Diamond Ms Sarantuya Damdinjav 

Diamond Ms Uuganchimeg Lkhagvajav

Emerald Mr Bayanmunkh Sharav 

Emerald Ms Anundari Tugsjargal

Tutti i membri della mia squadra sono persone molto energetiche, affettuose e positive. Ringrazio ancora Platicoin per averci fatto unire. Il mio successo non è solo mio. È il risultato dell’instacabile lavoro di tutta la mia squadra e del supporto del mio fantastico sponsor Altanchimeg Khurelnyamsuren e delle sue capacità di leadership. 

Sono molto grata a Platicoin per la possibilità di poter aiutare finanzariamente progetti utili alla società con i miei guadagni. Alcuni esempi: 

Sport:

  • Sponsor ufficiale del club “Hobby Ace” Campionato di pallavolo femminile mongolo;

  • Sponsor ufficiale di Ojerel Batkhishig, lottatore di freestyle nazionale mongolo, campione nazionale della divisione NJCAA statunitense, membro della squadra giovanile di lotta libera della Mongolia 2015-2016;

Beneficenza:

  • Donatore dell’organizzazione non governativa “Asral” (buddista) e del progetto “Preservare le Famiglie”;